Ristruttura facile con noi.

Non sai come ristrutturare casa?Non sai quali prodotti usare?Non sai come districarti dalla burocrazia?Non conosci operatori in grado di aiutarti o meglio non ne conosci le capacita? Rivolgiti con fiducia a noi ti forniremo un supporto dall'inizio alla fine della ristrutturazione, garantendone tutte fasi.Con noi puoi stare sereno.

Bonus ristrutturazione 2018: novità Legge di Bilancio

Bonus ristrutturazione 2018: novità Legge di Bilancio

Quali sono le novità introdotte dalla Legge di Bilancio al bonus ristrutturazione 2018? Le novità introdotte dalla nuova legge di Bilancio 2018 ai bonus casa 2018, sono tante ma nessuna riguarda la detrazione fiscale del 50% sulle spese sostenute per la riqualificazione edilizia. Il bonus rstrutturazione 2018, non ha quindi subito modiche, rispetto all'altro anno se non la novità che il bonus è stato riconfermato fino al 31 dicembre 2018 con gli stessi requisiti e modalità di fruizione.

Tra le agevolazioni edilizie riconfermate dalla Legge di Bilancio 2018, anche quella del bonus mobili 2018 e di conseguenza del bonus elettrodomestici 2018, riconfermati fino al 31 dicembre 2018.

  • Dal 1° gennaio 2018, sarà quindi possibile fruire a seguito di lavori di ristrutturazione effettuati nel 2017, il bonus mobili ed elettrodomestici.
  • Un’altra novità inserita nella Legge di Bilancio 2018, è l’introduzione di una nuova agevolazione fiscale che mira alla riqualificazione del verde urbano con il cd. bonus verde
  • Il bonus verde o bonus verde urbano,  in pratica, è una nuova detrazione pari al 36% delle spese sostenute per la riqualificazione del verde di giardini, terrazzi e balconi sia privati che condominiali, per un massimo di spesa detraibile pari a 5.000 euro.
  • In seguito all’approvazione definitiva della Manovra avremo più dettagli in merito.
  • Anche per l’Ecobonus 2018, c’è una novità che non farà piacere a tanti contribuenti, la detrazione al 65% che spetta appunto con l’ecobonus per la riqualificazione ed il risparmio energetico, scende al 50% per la sostituzione di infissi, schermature solari, impianti di climatizzazione invernale tramite caldaie a condensazione e a biomassa.  
  • Secondo le ultime novità il bonus caldaia 2018 è al 65% se si provvede ad istallare una caldaia a condensazione tecnologicamente più avanzata, classe A con sistemi di termoregolazione evoluti, al 50% per le caldaie di classe A, 0% quelle di classe B.
  • Il sisma bonus 2018 grazie al quale è possibile detrarre nella dichiarazione dei redditi, su un ammontare delle spese non superiore a 96 mila euro, una percentuale variabile dal 50% fino all’80% per i privati e fino all’85% per i condomini, a secondo le tipologie di intervento, rimane invariato e confermato fino al 2021.
  • Dal 2018, per i condomini ubicati nelle zone sismiche 1,2 e 3, spetta un bonus unico condominio 2018 all'80% e all'85% se si effettuano contestualmente lavori agevolabili con il sismabonus + ecobonus.